Tattoo artist setting up a tattoo machine

Come settare una nuova macchinetta per tatuaggi

È stato utile?
Reading Time: 4 minutes

La regolazione di una macchinetta per tatuaggi è, di per sé, un’arte, e necessita di molta esperienza e pazienza. Le macchinette a bobina offrono così tante possibilità di regolazione da tramortirti. Le macchinette rotative hanno meno variabili da regolare di quelle a bobina. Ma anche in questo caso è importante pensare ai diversi setup e alla preparazione da eseguire prima di effettuare tatuaggi.

Settare una macchinetta rotativa a penna

La cosa più importante quando prepari la macchinetta è lavorare nel modo più igienico possibile. Accertati che la macchinetta e i suoi accessori siano puliti e disinfettati. Lavati le mani e indossa guanti. A seconda della macchinetta, puoi cominciare a regolarla dal punto di vista meccanico. Alcune macchinette rotative ti permettono di sostituire la cam, regolare la quantità di give (elettrico) e cambiare altre funzioni come desideri.

Una volta eseguite le regolazioni meccaniche, puoi iniziare a montare la macchinetta. Se possiedi una macchinetta a penna, basterà avvolgerla in un copri macchinetta e chiuderla con del nastro grip adesivo. Alcuni produttori offrono grip monouso per i loro modelli, che consentono di bloccare il copri macchinetta direttamente tramite un anello.

A questo punto non resta che fissare la cartuccia alla macchina e regolare la lunghezza dell’ago per iniziare a lavorare.

Settare una macchinetta rotativa angolare

Per settare una macchinetta rotativa angolare, anche per questa devi accertarti che sia pulita e disinfettata. Una volta lavate e disinfettate le mani, potrai indossare guanti e regolare le parti meccaniche. Le macchinette rotative angolari offrono spesso varie opzioni di chiusura in base alle esigenze dei tatuatori. Visto che ogni macchinetta si comporta in modo diverso, prenditi il tempo per provare tutti le impostazioni e trovare i parametri adatti a te.

Una volta regolata la macchinetta secondo le tue preferenze, potrai iniziare a lavorare.

Aghi tradizionali

Se utilizzi aghi tradizionali, devi innanzitutto collegare al tubo il tip appropriato per i tuoi aghi. Ora puoi inserire la barra dell’ago, dopo esserti accertato che aghi non si sia piegata, incastrati e che siano ben appuntiti. Ora posiziona l’anellino della barra sul martelletto e avvita il tubo; la macchinetta è dotata di un’impugnatura a vite per tale scopo. Dopodiché regola la lunghezza dell’ago. Accertati che l’ago non sporga troppo, sia quando la macchina è a riposo, sia quando è in funzione.

Ora potrai stabilizzare la barra dell’ago con due elastici attorno alla macchina e alla barra. In tal modo, l’ago funzionerà in modo più fluido e ti consentirà di controllare meglio le vibrazioni durante il lavoro.

Grip a cartuccia

Oggigiorno, la maggior parte degli artisti lavora con le cartucce. È anche possibile usare le cartucce con macchine rotative angolari o a bobina, grazie ai grip a cartuccia. Possono essere avvitate direttamente alla macchina e sono dotate di un pistoncino al posto della barra dell’ago, che trasmette i movimenti del motore direttamente alla cartuccia.

Per collegare un grip a cartuccia, basta solo avvitarlo alla macchinetta e inserire la cartuccia. In genere, è possibile regolare la lunghezza dell’ago direttamente dal grip. È anche possibile usare degli elastici per stabilizzare la barra del pistoncino, ma non è davvero necessario, perché lo scatto e la leva degli aghi sono molto minori nelle cartucce e il pistone ha soltanto un effetto indiretto sugli aghi. Questo significa che gli aghi funzionano in modo più omogeneo rispetto alle barre classiche, anche senza elastici.

Settare una macchinetta a bobina

Per preparare meccanicamente una macchinetta a bobina per una seduta di lavoro, serve molta esperienza e un buon insegnante. A seconda della macchinetta e del tatuaggio, puoi fare tutte le regolazioni che vuoi. Puoi regolare il give, la lunghezza dell’ago, determinare la battuta e persino cambiare singole parti in modo da adattare perfettamente la macchina alle tue esigenze. Se il tatuaggio è complesso e comprende sia ombreggiature che tratteggio, dovresti usare almeno due macchinette a bobina preparate appositamente.

Una volta selezionate le macchinette e preparate meccanicamente in base alle tue esigenze e alla tipo di seduta, sarai pronto a settare la macchinetta a bobina. Accertati di aver pulito e disinfettato correttamente la macchinetta. Lavati le mani, disinfettale e indossa i guanti. Da questo punto in poi dovrai lavorare in un ambiente del tutto igienico. Per prima cosa, verifica di aver impostato la distanza corretta tra la vite di contatto e la molla anteriore. Se l’impostazione è corretta, estrai il tubo e gli aghi dalla confezione sigillata e ispezionali. Tutti gli aghi sono disposti correttamente e non sono piegati? Il tubo e il puntale sono perfettamente puliti?

Una volta verificato che gli strumenti siano puliti dal punto di vista igienico e che gli aghi siano appuntiti e in ordine, il prossimo passo è inserire gli aghi (o la cartuccia) nel tubo e collegarlo alla macchinetta. Una volta avvitato il tubo alla macchinetta e inserito la barra dell’ago nella barra di armatura, fissa gli elastici attorno alla macchinetta per stabilizzare la barra dell’ago. Il modo migliore per farlo è usare due elastici che esercitano una pressione uniforme e impediscono alla barra di oscillare. Ora basta collegare il clip cord alla macchinetta e sei quasi pronto per iniziare.

La macchinetta è ora correttamente regolata e settata. Il punto successivo è coprire la macchinetta con un copri macchinetta e il clip cord con un copri clip cord. Ora la macchinetta a bobina è pronta per l’uso e puoi iniziare a tatuare.

Conclusioni

Una volta eseguiti tutti questi passi, potrai collegare la macchietta a un alimentatore e cominciare a lavorare. Accertati sempre di lavorare nel modo più igienico e sterile possibile, per proteggere te stesso e il cliente. Dopo ogni cliente, pulisci e disinfetta la macchinetta e coprila per evitare la contaminazione incrociata.

Se desideri ulteriori informazioni su questo argomento, potresti trovare interessate l’articolo di Advice Hub “Come pulire e sterilizzare una macchinetta per tatuaggi”.

È stato utile?
Volete sapere qualcosa che non riuscite a trovare qui?Fai una domanda

Conosci i nostri esperti

Chris Harrison Tattoo Artist

Chris Harrison

Bridgend Tattoo Studio

Bridgend, South Wales, UK

Alex Rattray

Empire Ink
Edimburgo, Scozia, Regno Unito

Julian ‘Corpsepainter’ Siebert

CorpsePainter Tattoo
Monaco, Germania

Lianne Moule

Immortal Ink
Chelmsford, Regno Unito

Tito Inkid

L’Atelier Sans Nom

Armentières, Francia

Sneaky-Mitch, tattooist at Gold Room Tattoo, Leeds, UK

Sneaky-Mitch

Gold Room Tattoo

Leeds, Regno Unito

Ti potrebbe anche interessare

Various tattoo cartridge needle brand boxes.

Le migliori cartucce per tatuaggi 2023

Tattooed hands holding a professional camera.

5 consigli per la fotografia dei tatuaggi per gli artisti del tatuaggio

The best wireless tattoo machines in one image.

Le migliori macchinette per tatuaggi senza fili 2022

Image d'une femme tatouée et percée

Guida ai diversi tipi di piercing

11 Migliori Caratteri per Tatuaggi 2022

Tatuare Sulle Smagliature, Nei, Cicatrici e Altre Caratteristiche Della Pelle

Volete sapere qualcosa che non riuscite a trovare qui?Fai una domanda